Come risparmiare acqua con piccoli accorgimenti

Risparmiare acqua mentre ci si lava i denti

Per fortuna lo sviluppo energetico del nostro paese sta prendendo strade che includono concretamente le energie sostenibili e risorse rinnovabili, e di questo non possiamo che essere contenti. Vedremo poi le strade dove portano.

Dal momento che si parlava anche di acqua e … di acqua purtroppo se ne spreca anche troppa … vorrei proporre una serie di accorgimenti che provengono dalle esperienze di tutti i giorni che potrebbero aiutarci a risparmiare una quantità veramente incredibile di acqua intervenendo su piccoli gesti quotidiani.

Di che cosa parliamo quindi in questo articolo? … Parliamo di uno dei momenti quotidiani per eccellenza: lavarsi i denti. Allora, cerchiamo di capire come risparmiare acqua mentre ci si lava i denti.

Bisogna fare un paio di premesse, e siccome non ci sono dati precisissimi a riguardo, faremo un pò di calcoli approssimativi.

Partiamo dalla portata dei nostri rubinetti: per capire quanta acqua possiamo sprecare o risparmiare bisogna capire quanti litri d’acqua al minuto vengono erogati dal rubinetto. Bene, quindi possiamo dire che la portata media dei rubinetti italiani si aggira intorno ai 12 litri al minuto.

Se vogliamo sapere esattamente qual’è la portata del nostro rubinetto di casa possiamo fare un piccolo test: si riempie una bottiglia di un litro cronometrando il tempo impiegato. Esempio: se per riempire un litro ci metto 20 secondi il rapporto sarà 1:20=x:60 dove “x” sono i litri al minuto. Per calcolare “x” basterà fare (60/20)*1 = 3 ciò significa che la nostra fontana eroga 3 litri al minuto. Se invece per riempire un litro impieghiamo 4 secondi, il nostro calcolo sarà (60/4)*1 = 15 Litri al minuto. Se avete una bottiglia di 2 litri cambiate il numero 1 con il 2… insomma… ci siamo capiti, no?

Il tempo minimo per lavarsi i denti dovrebbe essere di 2 minuti, stando a quanto consigliato dagli esperti in materia e ci si dovrebbe lavare i denti dopo ogni pasto, per cui, se vogliamo considerare colazione, pranzo e cena come i tre pasti principali della giornata, dovremo lavarci i denti 3 volte al giorno.

Ora abbiamo tutti i “numeri” per capire quanta acqua possiamo risparmiare mentre ci laviamo i denti con una piccolissima differenza: tenere il rubinetto aperto durante tutto il tempo oppure aprirlo solo per sciacquare lo spazzolino un paio di volte e la bocca quando abbiamo finito.

Analizziamo subito il primo caso: prendendo in considerazione la portata media dei rubinetti italiani accennata sopra, sappiamo che è di 12 litri al minuto. Lavarsi i denti due minuti per tre volte al giorno, lasciando il rubinetto aperto tutto il tempo, significa che ogni giorno stiamo utilizzando circa 12*2*3 = 72 litri d’acqua. In un anno avremo utilizzato la bellezza di 26’280 litri d’acqua!

Secondo caso: apriamo l’acqua solo quando serve, utilizzando più o meno il contenuto di un bicchiere di plastica, cioè 200 ml. In un giorno ne consumeremo quindi 600ml/1 litro e consumando un litro al giorno, in un anno ne avremo consumato circa 365 litri … il che ci porta ad un risparmio d’acqua di circa 25.915 litri/anno a persona.

Stando a quanto riportato da wikipedia, l’italia conta circa 60 milioni di abitanti (centomila più centomila meno), per cui propagare questo calcolo su un’intera popolazione consisterebbe in una differenza tra risparmiare o sprecare una cosa come 1’554 miliardi di litri d’acqua ogni anno.

A volte le piccole cose… eh?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *